Torna all'elenco
ALFABETO DEL BANKING

Il ruolo e i vantaggi dell'utilizzo delle assicurazioni vita e delle forme di previdenza complementare per programmare in maniera efficiente la successione - edizione BOLOGNA

18VITASUCCBO
  • Date realizzazione

    21 maggio 2018
  • Durata

    una giornata, 9:00-13:00 e 14:00-17:00
  • Docenti

    Mico Johannes Imperiali
  • Luogo

    presso Banca di Bologna, (Sala ultimo piano) Oratorio dei Fiorentini - Corte de Galluzzi, 6, 40124 Bologna BO
  • Prezzo

    350.00 € + iva
  •  

Target

Tutto il personale autorizzato alla promozione e vendita di prodotti assicurativi

Obiettivi

  • Condividere con i partecipanti alcune considerazioni introduttive sulle trasformazioni demografiche e sociali cui è andata incontro la famiglia italiana negli ultimi anni e alcune proiezioni sule evoluzioni future
  • Trasmettere alla rete commerciale alcune nozioni introduttive di diritto successorio, propedeutiche alle argomentazioni di carattere assicurativo
  • Evidenziare l'utilità degli strumenti assicurativi del ramo "vita" e della previdenza complementare nella pianificazione successoria delle famiglie 
  • Quantificare, con l'ausilio di esempi numerici, il concreto vantaggio ottenibile dalle polizze vita e dalla previdenza complementare 
  • Far emergere, dall'analisi di una serie di casi concreti, l'aiuto offerto dalle polizze vita e dalla previdenza complementare in ambito successorio

Contenuti

LO SCENARIO DI RIFERIMENTO 

  • Com'è cambiata la famiglia italiana negli ultimi decenni dal punto di vista sociale ed economico
  • Quanto sono utilizzati oggi dalle famiglie italiani gli strumenti di pianificazione successoria
  • Quali sono i prevedibili trend per i prossimi anni
  • Quali considerazioni è possibile trarre in un’ottica di pianificazione successoria

I FONDAMENTI DEL DIRITTO SUCCESSORIO

  • Le diverse forme di successione: legittima, testamentaria, necessaria
  • Le figure degli eredi legittimi, degli eredi legittimari e dei legatari
  • La divisione ereditaria e le quote di “legittima” di spettanza dei legittimari
  • Il ruolo delle donazioni, dirette ed indirette
  • Gli istituti della collazione e le azioni di riduzione e restituzione
  • Le imposte di successione
  • Le successioni con carattere di internazionalità

COME, QUANDO E PERCHE' LE POLIZZE "VITA" E LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DIVENTANO STRUMENTI UTILISSIMI PER PIANIFICARE IN MANIERA EFFICIENTE IL PASSAGGIO SUCCESSORIO 

  • Quando, in che misura e con quali limiti le polizze vita consentono di esulare dagli eredi legittimari nell’attribuzione del beneficio caso morte (quali linee guida traccia la più recente Giurisprudenza di Cassazione); l’equiparazione alla donazione indiretta
  • I vantaggi fiscali che è possibile conseguire tramite la sottoscrizione di una polizza vita e/o una forma di previdenza complementare e/o un PIR, con finalità successorie
    • L'esenzione dalle imposte di successione
    • L'esenzione dall'imposizione IRPEF
    • L’impatto dell’imposta di bollo
  • Qual è l’indirizzo giurisprudenziale recente in merito alle tutele relative alle caratteristiche di “impignorabilità” e “insequestrabilità” delle polizze vita dei diversi rami
  • Le affinità e le differenze riscontrabili tra l’utilizzo di polizze vita e forme di previdenza complementare nell’ottica della successione

CASI CONCRETI DI UTILIZZO EFFICIENTE DI POLIZZE VITA E FORME DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE CON FINALITA' SUCCESSORIA

  • Discussione di una serie di esempi pratici che sottolineano l'utilità delle assicurazioni vita e della previdenza complementare nella pianificazione successoria

Extra

Per iscrizioni: