Torna all'elenco
ALFABETO DEL BANKING

Abilitazione all'attività di intermediazione assicurativa - Formazione 2018 per i nuovi addetti al settore assicurativo (IVASS BASE) - edizione TRENTO

18IVASSBASETRENTO
  • Date realizzazione

    14 e 15 marzo 2018; 9 e 10 aprile 2018
  • Durata

    4 giornate d'aula - orario: 8:30 - 13:30 -- 14:30 - 17:00
  • Docenti

    Mico Johannes Imperiali
  • Luogo

    Aula Banking Care - Via Giovanni Segantini, 23 - Trento
  • Prezzo

    700.00 € + iva
  •  

Proponiamo il corso assicurativo IVASS BASE aggiornato in conformità alle novità introdotte dal Regolamento IVASS n.6/2014 “Regolamento concernente la disciplina dei requisiti professionali degli intermediari assicurativi e riassicurativi”.

Si ricorda infatti che la nuova disciplina dispone: “La formazione professionale consiste nella partecipazione, nei 12 mesi antecedenti alla data di presentazione della domanda di iscrizione o dell’inizio dell’attività, a corsi di durata non inferiore a 60 ore, svolti in aula o con le modalità equivalenti di cui all’art. 9 del presente regolamento.”

A tal fine le edizioni 2016 sono state integrate con 30 ore di contenuti on line che potranno essere fruiti mediante il portale formativo di Assicura Agenzia nel periodo intermedio delle sessioni d’aula, in modo da ottimizzare il test dell’intero percorso nel contesto della giornata conclusiva.

Come richiesto dal Reg. IVASS n. 6/2014, il test finale sarà effettuato necessariamente in aula.

 

Target

Per i nuovi addetti al settore assicurativo che vogliono ottenere l'ABILITAZIONE ALL'ATTIVITA' DI INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA (IVASS BASE)

 

Contenuti

Prima Giornata:
LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO E IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE
è La legislazione in materia di intermediazione assicurativa

  • Il Nuovo Codice delle Assicurazioni Private (dlgs n°209, 7 settembre 2005)
  • Il Regolamento ISVAP n° 5, 16 ottobre 2006 e successive modifiche sull’attività di intermediazione assicurativa
  • Il funzionamento del Registro Unico degli Intermediari e la tutela del consumatore

Le regole dell’intermediazione assicurativa

  • La trasparenza: informativa precontrattuale e regole di comportamento degli intermediari
  • L’adeguatezza del contratto

La sinergia tra l’attività creditizia e l’offerta assicurativa

  • Il perché della banca-assicurazione, lo “spazio di manovra” e l’evoluzione prevista del mercato
  • I bisogni di tutela assicurativa della clientela “retail” e “small business” che possono trovare ottime rispondenze dall’offerta delle Casse Rurali: una panoramica introduttiva

Il contratto di assicurazione

  • Le regole di carattere generale: gli attori e le vicende contrattuali
  • Gli obblighi e i diritti del contraente e dell'assicuratore
  • Introduzione ai rami "danni" e ai rami "vita"

 

Seconda giornata:
LA TUTELA DELLA PERSONA E LE ALTRE POLIZZE VITA

Le assicurazioni di tutela della persona

  • Il fondamentale ruolo delle polizze di protezione della persona in una corretta pianificazione finanziaria e previdenziale delle famiglie
  • Le polizze "vita" di protezione: le assicurazioni “caso morte” (T.C.M.)
  • Le polizze contro gli infortuni
  • Le tutele di sanità integrativa (fondi sanitari integrativi)
  • Cenni alle coperture assicurative di carattere assistenziale-sanitario: “Long Term Care” e “Dread Disease”

Le altre assicurazioni "vita"

  • Le assicurazioni “caso vita”
  • Le assicurazioni miste
  • Le polizze di risparmio e di investimento
    • Le polizze rivalutabili
    • Le polizze Unit Linked, Index Linked e le polizze “multiramo”
    • I contratti di capitalizzazione

 

Terza giornata:
LA TUTELA DEL PATRIMONIO

Le polizze di protezione del patrimonio immobiliare

  • L’assicurazione multirischio dell'abitazione:
    • La sezione incendio, eventi atmosferici e altri danni ai beni
    • La sezione furto
    • La sezione assistenza

Le polizze di protezione del patrimonio familiare in senso lato

  • La responsabilità civile in generale
  • La responsabilità civile della famiglia
  • La responsabilità civile auto

Le assicurazioni a tutela del credito

  • La ratio delle polizze CPI (Credit Protection Insurance)
  • Le garanzie offerte e le possibili scelte della clientela

 

Quarta giornata:
LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Introduzione alla previdenza complementare

  • Il bisogno di tutela previdenziale generato dai limiti del welfare di primo pilastro : il “Gap pensionistico”
  • L’integrazione tra previdenza obbligatoria e previdenza complementare

Le forme di previdenza complementare

  • Le principali regole di carattere civilistico:
    • Chi può aderire
    • La contribuzione
    • Le anticipazioni
    • I riscatti
    • Le prestazioni finali
  • I vantaggi di natura fiscale
  • Il conferimento del TFR dei lavoratori dipendenti del settore privato
  • I riflessi sulle aziende di tali scelte
  • I principali spunti commerciali finalizzati alla proposta nei confronti della clientela

 

Extra

Le iscrizioni possono pervenire:

  • qui tramite il sito
  • inviando una mail a: iscrizioni@bankingcare.com specificando nell' oggetto il TITOLO DEL CORSO "Abilitazione all'attività di intermediazione assicurativa - Formazione 2018 per i nuovi addetti al settore assicurativo (IVASS BASE) Ediz.LAZIO - 18IVASSBASETRENTO"